Manw Virus


Manw

Manw è un cryptovirus ransomware che può ricattare l’utente chiedendo una certa somma di denaro in cambio del ripristino dell’accesso ai dati digitali. Per eseguire il suo schema di estorsione, Manw si intrufola prima nel computer e applica segretamente la crittografia a tutti i file che vi sono memorizzati.

Se vi trovate su questa pagina, è probabile che Manw abbia già criptato la maggior parte dei vostri documenti digitali personali, file di lavoro, immagini, archivi e altri dati di grande valore per voi. Purtroppo, questo tipo di ransomware può essere molto difficile da gestire e gli effetti del suo attacco sono spesso permanenti, indipendentemente da ciò che le vittime possono tentare di fare per risolverli. Ciononostante, c’è ancora speranza che possiate riprendervi dall’attacco di Manw. Ad esempio, il nostro team “Come rimuovere” vi fornirà una serie di passaggi per la rimozione che potrete trovare in fondo a questa pagina, oltre a istruzioni separate per il recupero dei file che questo virus ransomware ha criptato. Naturalmente, se è la prima volta che vi trovate di fronte a un ransomware, vi consigliamo di leggere i prossimi paragrafi prima di passare alla guida alla rimozione, per capire meglio con cosa avete a che fare.

Il virus Manw

Il virus Manw è un’infezione informatica di tipo ransomware, specializzata nel codificare i dati dell’utente e tenerli in ostaggio fino al pagamento di un riscatto. Il virus Manw applica tipicamente la crittografia a una varietà di tipi di file, tra cui documenti, immagini, archivi, video e file audio memorizzati sul sistema.

I virus ransomware come Manw e Mppn sono minacce estremamente sofisticate. Spesso utilizzano l’aiuto di un cavallo di Troia per intrufolarsi nel computer e possono funzionare in background nel sistema senza essere rilevati dal software di sicurezza. Purtroppo, una volta che hanno criptato i file presi di mira, c’è ben poco da fare per recuperarli. Infatti, nemmeno il pagamento del riscatto richiesto dagli hacker può garantire la possibilità di accedere nuovamente ai dati.

La decrittazione del file Manw

La decriptazione dei file Manw è un processo che consente agli utenti di invertire la crittografia applicata ai loro file. Per avviare il processo di decriptazione dei file Manw, le vittime devono ottenere una chiave di decriptazione dagli hacker dietro il ransomware.

Se non avete una chiave di decrittazione, quello che potete fare per cercare di sconfiggere Manw è rimuoverlo dal sistema utilizzando le istruzioni della guida alla rimozione alla fine di questa pagina. In questo modo, vi assicurerete almeno che nessun altro danno possa derivare da questo ransomware. Una volta raggiunto questo obiettivo, potrete procedere con sicurezza alle istruzioni per il recupero dei file allegate alla guida. Con l’aiuto di queste istruzioni, si spera di poter ripristinare alcuni dati dai backup del sistema. In alternativa, potete anche utilizzare le vostre fonti di backup personali e collegarle al computer privo di ransomware. Se cercate di rompere la crittografia di Manw, potreste anche voler dare un’occhiata al nostro elenco di strumenti di decriptazione gratuiti che è stato pubblicato su questo sito.

SUMMARY:

NomManw
TipoRansomware
Strumento di rilevamento

Prima di iniziare

Prima di iniziare il processo di rimozione di Manw, è necessario prendere in considerazione i seguenti quattro punti.

  • Innanzitutto, se al PC sono collegati HDD esterni, telefoni, tablet, chiavette di memoria flash o altri dispositivi in grado di memorizzare file, scollegateli immediatamente per evitare che il virus blocchi i file in essi memorizzati.
  • Scollegare il computer infetto da Internet: in questo modo Manw non sarà in grado di ricevere nuove istruzioni dal suo server.
  • Sebbene sia consigliabile non pagare il riscatto, se avete deciso di farlo, vi consigliamo di rimandare la rimozione del Ransomware a dopo aver effettuato il pagamento. Altrimenti, anche se pagherete, potreste non essere mai in grado di ripristinare i vostri dati. Ovviamente, dopo il pagamento e il recupero dei file (si spera), il Ransomware dovrebbe essere eliminato.
  • Anche se sembra che Manw si sia rimosso automaticamente dal computer dopo aver crittografato i dati, è comunque meglio eseguire i passaggi della guida per assicurarsi che il PC sia pulito.

Rimozione di Manw Ransomware

Per rimuovere Manw dal sistema e assicurarsi che i file non vengano più crittografati, è necessario eseguire quattro passaggi importanti:

  1. Per prima cosa, è necessario scoprire se sul computer è presente un programma dannoso che ha avviato l’infezione ed eliminarlo.
  2. In secondo luogo, se ci sono processi malware ancora attivi, è necessario individuarli nel Task Manager e arrestarli.
  3. Successivamente, è necessario eliminare tutti i dati del malware che potrebbero trovarsi nelle seguenti cartelle: AppData, LocalAppData, ProgramData, WinDir e Temp.
  4. L’ultimo passo per rimuovere Manw è pulire le impostazioni di sistema – questo include il Registro di sistema, il file Hosts e l’elenco delle voci di avvio.

Per completare con successo ciascuno dei passaggi, vi consigliamo di consultare le istruzioni dettagliate fornite nelle prossime righe.

Istruzioni dettagliate per la rimozione

Step 1

Il modo più semplice per verificare se sul vostro computer è presente un programma dannoso che può aver causato l’infezione da Manw è cercare il Pannello di controllo nel menu Start, aprirlo e fare clic su Disinstalla un programma. Se alcune delle voci mostrate nell’elenco appaiono sospette o sconosciute, soprattutto se sono state installate di recente, è consigliabile disinstallarle. Fare clic su tali programmi, quindi su Disinstalla ed eseguire i passaggi a schermo per eliminare il programma potenzialmente indesiderato. Tenete presente che se il programma di disinstallazione vi chiede se volete mantenere qualcosa di quel programma sul vostro PC, dovreste rifiutare l’offerta.

This image has an empty alt attribute; its file name is uninstall1.jpg

Step 2

ATTENZIONE! LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI PROCEDERE!

Ora è necessario assicurarsi che sul computer non siano in esecuzione processi dannosi. A tale scopo, aprite il Task Manager usando la combinazione Ctrl + Shift + Esc dalla tastiera e guardate nella sezione Processi. Se al momento sono in esecuzione processi malware, è probabile che abbiano un elevato utilizzo di CPU e memoria, oltre a nomi strani che non vi sono familiari. Prima di chiudere qualsiasi processo, tuttavia, è necessario assicurarsi che sia effettivamente collegato al virus. Per farlo, vi consigliamo di utilizzare i due metodi seguenti:

Dovreste cercare su Google il nome di ogni processo che ritenete essere una potenziale minaccia: se è veramente dannoso, dovrebbero esserci post pertinenti che lo mettono in guardia su siti e forum di sicurezza informatica affidabili.

Fate clic con il tasto destro del mouse sulla voce del processo nella Gestione attività, fate clic sull’opzione Apri posizione file e utilizzate il seguente scanner malware gratuito sui file presenti nella cartella appena aperta. Se risulta che uno o più file scansionati sono dannosi, ciò indica che anche il processo è una minaccia e deve essere terminato.

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.
    This image has an empty alt attribute; its file name is task-manager1.jpg

    Se si scopre che ci sono processi dannosi nel Task Manager, è necessario innanzitutto terminarli (fare clic con il pulsante destro del mouse sul processo e poi sull’opzione Termina processo) e quindi eliminare le intere cartelle in cui sono salvati i loro file.

    This image has an empty alt attribute; its file name is task-manager2.jpg

    Step 3

    Poiché il virus potrebbe tentare di rilanciare i suoi processi dannosi, è necessario accedere alla modalità provvisoria sul computer per evitare che ciò accada.

    Step 4

    Fate clic sul menu Start, quindi digitate nella barra di ricerca sottostante “Opzioni cartella” e aprite l’icona che viene trovata per prima. Selezionate quindi la scheda Visualizzazione, trovate un’impostazione denominata Mostra file, cartelle e unità nascosti, selezionatela (spuntandola) e fate clic sul pulsante OK.

    Successivamente, copiate “%AppData%” (senza le virgolette), incollatelo nella barra di ricerca del menu Start e premete Invio per accedere alla cartella AppData. In questa cartella, ordinate i file e le sottocartelle in base alla data di creazione ed eliminate tutto ciò che è stato creato dall’arrivo del virus. Ora è necessario eseguire la stessa operazione con altre quattro cartelle:

    • %LocalAppData%
    • %ProgramData%
    • %WinDir%
    • %Temp%

    Quando si arriva alla cartella Temp, è sufficiente eliminare tutti i file in essa contenuti, anziché solo quelli più recenti. Poiché è probabile che vi siano migliaia di file, per selezionarli facilmente tutti, premete Ctrl + A quando entrate nella cartella e poi premete Del per eliminare i file selezionati.

    Step 5

    A questo punto è necessario accedere alle impostazioni di Configurazione del sistema e pulire le voci di Avvio. Per farlo, digitate msonfig nel menu Start, premete Invio e fate clic sulla scheda Avvio. Una volta fatto questo, guardate l’elenco delle voci che vengono avviate automaticamente all’avvio del computer: se ci sono voci che non riconoscete o che ritenete sospette, deselezionatele. Deselezionate anche le voci con la dicitura “sconosciuto” nella colonna Produttore e fate clic sul pulsante OK per salvare le modifiche.

    Successivamente, spostatevi nella seguente cartella: C:\Windows\System32\drivers\etc, fare doppio clic sul file denominato Hosts e, se viene richiesto di selezionare un programma con cui aprire il file, fare clic su Notepad. Quando il file si apre in Notepad, date un’occhiata a ciò che è scritto alla fine del file: se ci sono indirizzi IP elencati sotto “Localhost”, significa che il file è stato modificato da un programma di terze parti. Inviateci questi IP nei commenti e vi diremo subito se il programma di terze parti è il virus e se gli IP devono essere rimossi.

    This image has an empty alt attribute; its file name is hosts2.jpg

    Step 6

    A questo punto è necessario cercare l’applicazione regedit.exe utilizzando il campo di ricerca del menu Start e aprirla. Vi verrà chiesto di dare l’approvazione dell’amministratore per avviare l’applicazione, quindi fate clic su Sì. Quindi, una volta visualizzata la finestra dell’Editor del Registro di sistema, aprire il menu Edit, quindi Find e digitare Manw nel campo di ricerca Find. Selezionare quindi Trova successivo per avviare la ricerca ed eliminare tutto ciò che viene trovato. Eseguire sempre una nuova ricerca dopo aver eliminato un elemento per assicurarsi che non vi siano altri elementi dannosi nel Registro di sistema.

    This image has an empty alt attribute; its file name is 1-1.jpg

    Dopo essersi assicurati che non vi siano più Manw nell’Editor del Registro di sistema, dare un’occhiata alle seguenti cartelle del Registro di sistema, che si trovano nel pannello sinistro dell’Editor, espandendo le cartelle visualizzate.

    • HKEY_CURRENT_USER > Software
    • HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Windows > CurrentVersion > Run
    • HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Internet Explorer > Main

    In queste tre cartelle, cercate gli elementi con nomi strani, che sembrano essere stati generati casualmente. Ad esempio, un possibile esempio di nome di un elemento di questo tipo potrebbe essere “2u0909u3e092ut302ekd0293it03ue290d2u3r”. Se vi imbattete in qualcosa di simile, segnalatecelo nei commenti e vi risponderemo presto per dirvi se è necessario fare qualcosa per l’oggetto o gli oggetti.

    Se Manw è ancora nel sistema

    Una tattica comune utilizzata dagli hacker di Ransomware è quella di impiegare un malware secondario (tipicamente un Trojan o un Rootkit) che aiuta la distribuzione del Ransomware e rende anche molto più difficile per la vittima rimuovere quest’ultimo. Questo è un possibile motivo per cui non siete riusciti a eliminare manualmente Manw. Il nostro suggerimento, se questa è la vostra situazione attuale, è di utilizzare il potente strumento di rimozione malware che potete trovare in questa pagina, in quanto può occuparsi di tutti i potenziali malware presenti nel vostro sistema in un colpo solo.

    Come decriptare i file Manw

    Per decriptare i file Manw, è meglio non pagare il riscatto e concentrarsi invece sulla ricerca e sull’utilizzo di metodi alternativi per il recupero dei dati. Prima di provare a utilizzare tali metodi per decriptare i file Ransomware, tuttavia, è necessario assicurarsi che il PC sia perfettamente pulito.

    Se avete notato dei file sospetti ancora presenti sul vostro sistema, ma non siete sicuri che si tratti di malware, ricordate che il nostro free malware scanner può aiutarvi a determinare se è necessario eliminarli. Dopo essersi assicurati che non vi siano dati dannosi sul computer, si consiglia di visitare il sito web How to Decrypt Ransomware articolo che abbiamo sul nostro sito, dove abbiamo spiegato in dettaglio le diverse opzioni alternative che potete scegliere per tentare di recuperare i dati che Manw ha crittografato.

    Nuovo ransomware Djvu

    L’ultima variante di ransomware emersa dalla famiglia Djvu si chiama STOP Djvu e sta colpendo gli utenti di vari Paesi del mondo. I file crittografati da questa variante hanno tipicamente l’estensione .Manw.

    Gli utenti infettati da questa nuova variante potrebbero avere difficoltà a gestire l’infezione. Tuttavia, se è stata utilizzata una chiave offline per criptare i dati, è possibile recuperare i file originali. Si tratta di un gradito sollievo, poiché tenere il passo con le nuove minacce ransomware è un compito molto impegnativo. La buona notizia è che esiste un software di decrittografia che può essere utilizzato per tentare il recupero dei dati. Basta fare clic sul link sottostante nel browser e premere il pulsante di download per salvare il file eseguibile sul computer:

    https://www.emsisoft.com/ransomware-decryption-tools/stop-djvu

    Avviare il decriptatore con privilegi amministrativi e fare clic su “Sì” quando richiesto. Prima di procedere, leggere il contratto di licenza e le brevi istruzioni per l’uso. Utilizzare il pulsante “Decrypt” per provare a decifrare le informazioni criptate. Tenete presente che lo strumento potrebbe non essere in grado di decodificare i file che sono stati crittografati online o con una chiave offline sconosciuta. 

    Che cos’è Manw?

    Manw è un programma malware che prende di mira i file della vittima, ma invece di danneggiarli o rubarli, li cripta per renderli inaccessibili. Una volta bloccati i file della vittima, Manw chiede un riscatto per la chiave privata che può sbloccare i file.
    Se siete stati colpiti da questo software dannoso, probabilmente avrete già visto sullo schermo un messaggio di richiesta di riscatto che vi fornisce alcune informazioni generali su ciò che Manw ha fatto ai vostri file e che l’unico modo per invertire il processo di crittografia è quello di pagare un riscatto e, a sua volta, ricevere la chiave di decrittografia.
    È molto importante non farsi prendere dal panico in una situazione come questa. Al contrario, verificate quali file sono stati crittografati e, se nessuno di essi è troppo importante, dimenticateli e utilizzate la guida di questa pagina per pulire il sistema. Se ci sono file importanti che sono stati bloccati, verificate se ci sono posizioni di backup in cui potete avere copie sicure di essi piuttosto che pagare direttamente il riscatto.

    Manw è un virus?

    Manw è un virus progettato per ricattare l’utente rendendolo incapace di accedere ai file più importanti salvati sul computer. Se volete riavere quei file, il virus Manw vi chiede di inviare del denaro ai suoi creatori come riscatto.
    In generale, le minacce come il virus Manw sono note per essere “silenziose” mentre eseguono la loro crittografia, motivo per cui la maggior parte degli utenti non si accorge del processo in corso finché non è troppo tardi e i loro file sono già stati bloccati. A volte, soprattutto sui computer più deboli e/o con molti dati memorizzati, il processo di crittografia in corso può causare cali nelle prestazioni del computer a causa dell’elevato utilizzo di memoria virtuale e CPU. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, anche questo fenomeno non viene notato dalla vittima.
    Una volta terminata la crittografia, il virus genera un file di blocco note o mostra un grande banner sullo schermo in cui fornisce istruzioni alla vittima sul modo in cui deve effettuare il pagamento.

    Come decriptare i file Manw?

    Per decriptare i file Manw, il metodo consigliato è quello di provare opzioni alternative come i decriptatori Ransomware gratuiti o il ripristino dei dati dalle copie shadow del sistema. Pagare il riscatto per decriptare i file Manw è generalmente sconsigliato a causa dei numerosi rischi che comporta.
    Se siete veramente a corto di opzioni e i file bloccati da questo virus sono particolarmente importanti per voi, allora potete provare a pagare la somma richiesta. Tuttavia, è quasi sempre consigliabile provare prima tutte le altre opzioni disponibili nel tentativo di ripristinare il maggior numero di dati possibile, invece di cedere alle richieste dei ricattatori dietro Manw. Cercate i backup dei file bloccati che potrebbero essere salvati su altri dispositivi o su cloud storage, oppure provate alcuni dei metodi riportati nel nostro articolo Come decriptare un ransomware disponibile su questo sito.
    In definitiva, a volte potrebbe essere meglio lasciare i file bloccati così come sono se non vale la pena rischiare il proprio denaro, ma questa è una scelta da fare in base alle circostanze specifiche della propria situazione.

    blank

    About the author

    blank

    Valentin Slavov

    Leave a Comment