Browser Assistant Virus



Browser Assistant

Browser Assistant è una nuova minaccia Trojan che può portare altri malware nel sistema senza che gli utenti lo sappiano. Browser Assistant può introdurre diverse pubblicità e virus nel computer, inclusi worm, ransomware e spyware.

Browser Assistant è un software dannoso destinato a entrare nel tuo PC camuffato come un’app apparentemente innocua che non desta sospetti. Una volta nel sistema, Browser Assistant guadagna ampie autorizzazioni e inizia a eseguire vari compiti dannosi senza che l’utente ne sia a conoscenza.

Se hai Browser Assistant sulla tua macchina e sei preoccupato per la sicurezza del tuo sistema, questa è la pagina su cui devi essere. Browser Assistant è conosciuto come un virus Trojan Horse e questa è una delle forme più dannose e furtive di malware là fuori. Permettere a questo Trojan di rimanere nel vostro sistema più a lungo di quanto non sia già stato può portare a conseguenze imprevedibili per la sicurezza del computer. È quindi importante sapere come trovare il virus e rimuoverlo il prima possibile. A questo scopo, qui abbiamo creato una guida alla rimozione accurata con istruzioni passo dopo passo e uno strumento di rimozione professionale. I passaggi, tuttavia, richiederanno tutta la vostra attenzione, quindi assicuratevi di prenderli molto seriamente. Se non ti senti abbastanza sicuro da affrontare manualmente un Trojan Horse come Browser Assistant , puoi sempre affidarti allo strumento di rimozione Browser Assistant , che completerà il compito in pochi minuti. Ma per favore, leggete i seguenti paragrafi prima di procedere a uno dei metodi di rimozione, in modo da sapere esattamente cosa state affrontando.

Cos’è Browser Assistant ?

Browser Assistant è un virus Trojan Horse sotto mentite spoglie che molti utenti vengono indotti a scaricare senza avere alcuna idea della sua vera natura. Browser Assistant può ottenere il controllo su diverse impostazioni di sistema e lanciare vari processi dannosi senza essere rilevato dall’antivirus.

Ci sono numerosi modi in cui è possibile ottenere un’infezione da Cavallo di Troia. E ciò che è preoccupante è che la maggior parte dei metodi di distribuzione si basa sulla mancanza di abitudini di sicurezza di base della gente. Allo stesso tempo, se gli utenti del web ci pensano due volte, applicano il loro buon senso e sono un po’ attenti, è molto facile evitare una gran parte delle terribili infezioni online. Per esempio, uno dei metodi più comuni per diffondere i Trojan (così come i ransomware e altri virus) sono le e-mail di spam. Pertanto, quando si riceve una e-mail da un mittente sconosciuto con un allegato o un link in esso, è una buona idea evitarli. Il motivo è che è altamente probabile che una minaccia come Browser Assistant possa essere stata inserita lì e la lascerete nel vostro sistema una volta che interagite con il vettore. Con questo in mente, anche i siti web loschi o illegali e i download drive-by dovrebbero essere evitati. Tali infezioni sono spesso diffuse anche attraverso contenuti pirata scaricabili e shareware.

Browser Assistant Virus

Il virus Browser Assistant è un pezzo di malware che si installa nel sistema senza permesso e può danneggiare importanti elementi del sistema operativo. Il virus Browser Assistant è utilizzato principalmente come app pubblicitaria dannosa, ma può anche essere in grado di causare problemi più gravi.

Per cominciare, gli hacker potrebbero essere alla ricerca di alcuni dati preziosi, quindi il Trojan potrebbe essere programmato per rubare le vostre informazioni. I criminali dietro di esso possono ottenere l’accesso a informazioni molto sensibili attraverso il monitoraggio delle vostre sequenze di tasti, o accedendo direttamente alla memoria del vostro disco rigido. Questo può includere informazioni come i numeri della tua carta di credito o di debito, diverse password, credenziali di accesso a diversi siti web, compreso il tuo banking online, ecc. Spiare è un altro uso molto comune dei Trojan. Con il loro aiuto, i truffatori possono entrare nella tua webcam o nel tuo microfono e monitorare te, la tua casa e le tue conversazioni senza alcun sintomo visibile!

Pertanto, il rilevamento corretto e tempestivo dell’infezione è estremamente importante. Ma questa è solo la metà del compito. Anche l’eliminazione del malware ha le sue specificità. Nella maggior parte dei casi, la rimozione manuale potrebbe non essere sufficiente per individuare e rimuovere tutti i file associati al Trojan, che in genere imitano alcuni file e processi di sistema regolari. Ecco perché, se hai a che fare con un Trojan per la prima volta, o se vuoi rimuoverlo efficacemente e rapidamente, ti suggeriamo di scansionare il tuo computer con un software di sicurezza affidabile.

SOMMARIO:

NomeBrowser Assistant
TipoTrojan
Strumento di Analisi

Come rimuovere Browser Assistant

Per rimuovere Browser Assistant , ti suggeriamo di combinare l’uso di uno strumento anti-malware professionale con il completamento di alcuni passaggi di rimozione manuale. La combinazione di questi due metodi per rimuovere Browser Assistant vi darà di solito i migliori risultati.

Se riesci a trovare e disinstallare il programma che ha portato il malware sul tuo computer, questo potrebbe essere sufficiente a risolvere il tuo problema con Browser Assistant . Se questo funziona per te, non ci sarà bisogno di passare ai passi più complessi di questa guida, quindi è un buon punto di partenza quando si cerca di affrontare il trojan Browser Assistant .

Per disinstallare un programma dal tuo PC, devi andare nel Pannello di controllo (cercalo nel menu Start) e selezionare l’opzione Disinstalla un programma. La finestra che si apre sullo schermo ti mostrerà quali diversi programmi ci sono sul computer. Se sai quale di questi programmi ha portato Browser Assistant sul tuo PC e lo vedi in quella lista, selezionalo e poi clicca su Disinstalla. Fate lo stesso se in quell’elenco c’è un elemento chiamato Browser Assistant con quella voce. Inoltre, qualsiasi programma sospetto (specialmente quelli che non ricordi di aver installato o quelli che sono stati installati nel periodo dell’infezione del Cavallo di Troia) deve essere disinstallato.

Dopo aver cliccato sull’opzione Disinstalla, una procedura guidata di disinstallazione apparirà probabilmente sul tuo schermo, quindi segui le sue istruzioni per completare il processo. Siate avvertiti, però, che se vedete la seguente finestra di dialogo (o qualcosa di simile) sul vostro schermo, dovete selezionare l’opzione No, altrimenti un altro programma malware potrebbe essere installato sul vostro PC senza che ve ne rendiate conto.

virus-removal1

Una volta che hai disinstallato tutto dal Pannello di Controllo che pensi possa essere collegato al Browser Assistant Trojan, riavvia la macchina e testala per un po’ per vedere se ci sono segni del Trojan. Se sembra che il malware non sia stato completamente rimosso o se non siete stati in grado di disinstallare la sua voce dal Pannello di Controllo, procedete con i passi di seguito, dove spieghiamo più in dettaglio come questo Trojan può essere rimosso.


Step1

Un primo passo molto importante nella risoluzione di quasi tutti i problemi legati al software è quello di accedere alla modalità provvisoria sul vostro computer. Questo manterrà i processi legati al malware che possono ostacolare il processo di rimozione dall’esecuzione e sarete in grado di risolvere il problema legato al Trojan senza l’interferenza del virus. Puoi trovare informazioni su come avviare in modalità provvisoria per diverse versioni di Windows su questa pagina.

Step2

ATTENZIONE! LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI PROCEDERE!

Quando il computer si avvia in modalità provvisoria, aprite il Task Manager (potete farlo usando la combinazione di tasti Ctrl + Alt + Del o Ctrl + Shift + Esc) e guardate i processi elencati nella scheda Processi. Lì, devi trovare il processo per Browser Assistant , ma nota che questo non significa che vedrai un processo con quel nome. Il processo che state cercando potrebbe avere un nome totalmente diverso per ostacolare qualsiasi tentativo di rimuovere il cavallo di Troia. Pertanto, è necessario essere alla ricerca di bandiere rosse di processo che potrebbero indicare che un dato processo nel Task Manager è collegato al malware. Una possibile bandiera rossa è se un certo processo che non sembra essere collegato a nessun programma che è attualmente aperto sta usando significativamente più risorse di sistema (RAM e CPU) rispetto agli altri processi.

Se vedete qualcosa del genere, è una buona idea cercare prima il nome del processo sospetto per escludere la possibilità che sia uno legato al vostro sistema operativo perché, anche se raramente, alcuni processi del sistema operativo (come quelli relativi agli aggiornamenti di Windows) potrebbero occasionalmente consumare grandi quantità di RAM e/o CPU senza che ci sia un programma che corrisponde a loro.

malware-start-taskbar

Se si scopre che il processo in questione non è effettivamente correlato al sistema operativo, allora cliccate con il tasto destro su di esso e aprite la posizione del file dove probabilmente vedrete un mucchio di file. Ognuno di questi file deve essere analizzato per il malware, quindi trascinate i file sullo scanner di malware web che vedrete qui sotto (è gratuito da usare) e/o usate il vostro programma anti-malware o antivirus per testare i file per il malware.

Una volta che hai finito con questo, dai un’altra occhiata ai processi nel Task Manager e vedi se ci sono delle voci lasciate lì che ti sembrano sospette. Se ci sono, aprite i loro file e scansionate i file presenti utilizzando lo scanner anti-malware che è stato aggiunto di seguito. Se lo scanner rileva codice maligno in uno qualsiasi dei file scansionati, uccidete i rispettivi processi e poi cancellate la cartella in cui sono contenuti.

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.

    Se sembra che ci sia del codice maligno all’interno di uno qualsiasi dei file che avete testato, dovete andare al processo sospetto, fare clic con il tasto destro su di esso e poi selezionare End Process Tree. Dopo questo, tornate velocemente alla directory dove si trovano i file che avete testato e cancellate l’intera cartella.


    Step3

    Ora devi digitare configurazione di sistema nel menu di avvio e aprire l’applicazione Configurazione del sistema. In essa, controlla la sezione Avvio dove vedrai diverse applicazioni che si avviano automaticamente al caricamento di Windows. Se vedi Browser Assistant tra queste voci, rimuovi il segno di spunta dalla casella di controllo di fronte ad essa e seleziona Applica. Fate lo stesso per qualsiasi altro elemento di avvio discutibile e/o che abbia un produttore sconosciuto.

    msconfig_opt

    Una volta che hai finito di rimuovere le app sospette all’avvio, clicca su Ok per completare questo passaggio.

    Step4

    Molte forme di malware e software indesiderati apportano modifiche al file Hosts per ottenere più permessi sul computer e diventare più difficili da rimuovere. Pertanto, dovresti assolutamente controllare se il tuo file Hosts è stato dirottato dal malware Browser Assistant copiando questa linea nel menu Start e poi aprendo il primo risultato: notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts. Una volta che vedete il file Hosts sul vostro schermo, guardate verso il fondo del testo e vedete se ci sono voci strane sotto “Localhost”. Se il file è stato manipolato da malware, normalmente vedreste diversi strani indirizzi IP in fondo al file, proprio sotto Localhost. Tuttavia, alcuni programmi regolari introducono anche modifiche a questo file in modo che possano funzionare come previsto, quindi non tutti gli IP sotto Localhost significano che il file è stato violato. Pertanto, è meglio se ci inviate tutti gli IP sospetti che trovate lì copiandoli nella sezione dei commenti.

    hosts_opt (1)

    Una volta che abbiamo dato un’occhiata agli IP che ci hai inviato, dovremmo essere in grado di dirti se devono essere rimossi dal file. Se nella nostra risposta al tuo commento ti diciamo che questi IP devono essere rimossi, devi cancellarli dal file e poi cliccare su File > Save per salvare le modifiche.

    Step5

    L’ultimo passo di questa guida alla rimozione è quello di controllare il Registro di sistema del computer per tutte le voci relative a Browser Assistant ed eliminarle. Tuttavia, poiché ci sono molte impostazioni importanti nel Registro di sistema, devi essere molto cauto quando cancelli qualcosa. Eliminate le voci dal Registro di sistema solo quando siete certi che quelle voci devono essere rimosse e non sono legate a qualche importante processo di sistema. Nel caso in cui non siate sicuri di un dato elemento del Registro di sistema, consultateci sempre tramite la sezione commenti prima di procedere con l’eliminazione.

    Ora, per quanto riguarda la pulizia del Registro di sistema, digitate regedit nel menu Start e aprite la prima icona. Sarà necessario fornire il permesso di amministratore per l’Editor del Registro di sistema per apportare modifiche al sistema, quindi fare clic su Sì per aprire l’Editor. Una volta dentro, premi Ctrl + F dalla tastiera e digita Browser Assistant nella casella di ricerca che appare sullo schermo. Premi Invio per cercare gli elementi nel Registro di sistema con quel nome e se trovi qualcosa, seleziona l’elemento e cancellalo premendo Del o facendo clic destro su di esso e poi selezionando Elimina. Continua a ripetere la ricerca e ad eliminare gli elementi che vengono trovati fino a quando non c’è più nulla nel Registro di sistema con quel nome.

    Infine, navigate in ciascuna delle seguenti directory nel Registro di sistema e vedete se ci sono cartelle in esse che hanno nomi che spiccano e sembrano sospetti. Non possiamo dirvi esattamente cosa cercare, ma se, per esempio, vedete una cartella il cui nome è costituito da una lunga e apparentemente casuale stringa di numeri e lettere, allora è abbastanza sicuro dire che questa cartella non dovrebbe essere lì. Tuttavia, sarebbe meglio se prima ci chiedeste di qualsiasi voce in quelle directory che pensate debba essere eliminata, in modo che possiamo confermare che dovete effettivamente rimuoverle dal Registro di sistema.

    • HKEY_CURRENT_USER > Software > *Folder with an odd name*
    • HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Windows > CurrentVersion > Run > *Folder with an odd name*
    • HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Internet Explorer > Main > *Folder with an odd name*

    Una volta che avete finito di pulire il registro, riavviate il PC per uscire dalla modalità provvisoria e vedere se ci sono ancora sintomi del malware. Se non ce ne sono, molto probabilmente siete riusciti ad eliminare la minaccia con successo.

    Note finali

    Speriamo che i nostri sforzi per scrivere questa guida e i vostri per completarla siano stati sufficienti per liberarvi dal programma malware con cui avete avuto a che fare. Se ti sei trovato di fronte a qualche ostacolo mentre seguivi i passi della guida e/o se dopo averla completata ci sono ancora segni della presenza del malware, assicurati di colpirci attraverso la sezione dei commenti qui sotto, raccontandoci il tuo problema, e ti risponderemo presto con una risposta che si spera porti un po’ di chiarezza alla tua situazione.

    [facebook_like]

    About the author

    blank

    Valentin Slavov

    Leave a Comment