Maos Virus

Parasite potrebbe reinstallarsi numerose volte se non cancellate I suoi file core. Raccomandiamo di scaricare SpyHunter per eseguire una scansione alla ricerca di programmi pericolosi che potrebbero essere stati installati. Questo potrebbe farvi risparmiare ore e impiegare solo 15 minuti.

Scarica SpyHunter

 


Maos

Maos è un virus Ransomware che prende di mira i vostri dati personali e li cripta con un algoritmo complesso. Dopodiché, Maos visualizza un messaggio di richiesta di riscatto sullo schermo e chiede il pagamento di un riscatto per rimuovere la crittografia applicata.

A causa della sua natura subdola e delle sue conseguenze spesso irreversibili, il ransomware è considerato uno dei peggiori tipi di malware. Infatti, in questa pagina, abbiamo preparato una speciale guida alla rimozione per aiutare le vittime di Maos, Manw o Mbtf a rimuovere il virus dai loro computer e recuperare i loro dati senza pagare un riscatto agli hacker. Ma prima di passare alla fase di rimozione vera e propria, è bene informarsi e imparare a proteggere il proprio computer in futuro.

Il virus Maos

Il virus Maos è un programma Ransomware progettato per estorcere denaro agli utenti di Windows criptando i loro dati. In pratica, il virus Maos tiene in ostaggio alcuni file di valore e chiede un riscatto alle vittime sotto forma di pagamento in criptovaluta.

Vi accorgerete di essere stati attaccati quando vedrete un messaggio sullo schermo, in cui si dice che un elenco di file sul vostro computer è stato crittografato con un algoritmo segreto che richiede una speciale chiave di decrittazione per essere invertito. Per ottenere tale chiave, è necessario trasferire un importo fisso di denaro a un determinato portafoglio di criptovalute. Il messaggio probabilmente minaccia che, se non si riesce a farlo, si perderà per sempre l’accesso a documenti, immagini, database e altri file di valore. Naturalmente, all’interno del messaggio troverete istruzioni dettagliate su come effettuare il trasferimento agli aggressori. Alle vittime viene solitamente data una scadenza per effettuare il pagamento.

In teoria, se si paga entro la scadenza, si dovrebbe ricevere la chiave e ripristinare tutti i file allo stato precedente. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che ciò avvenga. In alcuni casi, gli hacker possono raddoppiare il riscatto, inviare una chiave non funzionante, chiedere un altro pagamento o semplicemente sparire con il denaro senza dare nulla in cambio alle vittime.

Quindi, come potete vedere, solo perché avete dato il vostro sudato denaro agli aggressori, non significa che recupererete i vostri file. Naturalmente, la decisione è tutta vostra e nessuno può impedirvi di fare ciò che avete deciso di fare, ma se state cercando un consiglio, i nostri esperti di “Come rimuovere” vi suggeriscono di tenere il pagamento del riscatto come ultima risorsa. Prima di ciò, assicuratevi di esplorare tutti i metodi possibili per rimuovere l’infezione e recuperare i vostri file, incluse le misure riportate nella guida qui sotto.

Decriptazione del file Maos

La decriptazione dei file Maos è un processo che dovrebbe rendere nuovamente accessibili i file crittografati. Il processo di decrittografia dei file Maos può essere attivato se ai file crittografati viene applicata una chiave di decrittografia funzionante.

Tuttavia, se non si vuole pagare gli hacker per ottenere tale chiave, è possibile ripristinare i file se si dispone di un backup recente dei dati. In alternativa, si può provare a cercare le versioni precedenti dei file sul computer nei backup di sistema. Se siete molto fortunati, alcuni file potrebbero non essere stati codificati. Prima, però, è necessario rimuovere il Ransomware e tutti i file malware correlati dal computer per evitare la crittografia futura dei dati recuperati o di quelli nuovi. Per farlo, seguite i passaggi che abbiamo preparato per voi nella guida alla rimozione qui sotto.

SOMMARIO:

NomeMaos
TipoRansomware
Strumento di Analisi

Per rimuovere parasite da soli, potreste dover toccare I file del sistema e I registri. Se doveste farlo, dovrete essere estremamente attenti perché potreste danneggiare il vostro sistema.

Se volete evitare il rischio, raccomandiamo di scaricare SpyHunter, un tool professionale per la rimozione dei malware.

 

Rimuovere Maos Ransomware


Step1

Alcuni dei passaggi richiederanno probabilmente l’uscita dalla pagina. Inseritela tra i preferiti per una successiva consultazione.

Riavviare in modalità provvisoria (utilizzare questa guida se non si sa come fare).

Step2

ATTENZIONE! LEGGERE CON ATTENZIONE PRIMA DI PROCEDERE!

Questo ci viene chiesto spesso, quindi lo scriviamo qui: Per rimuovere parasite manualmente ci vogliono ore e potrebbe nel frattempo danneggiare il vostro sistema. Raccomandiamo di de scaricare SpyHunter per vedere se può individuare I file del virus al posto vostro.

Premere contemporaneamente CTRL + SHIFT + ESC e accedere alla scheda Processi. Cercare di determinare quali processi sono pericolosi. 

malware-start-taskbar

Fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascuno di essi e selezionare Apri posizione file. Eseguite quindi una scansione dei file con il nostro scanner antivirus online gratuito:

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.

    Dopo aver aperto la loro cartella, terminare i processi infetti ed eliminare le loro cartelle. 

    Nota: se siete sicuri che qualcosa fa parte dell’infezione, eliminatelo, anche se lo scanner non lo segnala. Nessun programma antivirus è in grado di rilevare tutte le infezioni.

    Step3

    Tenere premuto il tasto Start e R – copiare + incollare quanto segue e fare clic su OK:

    notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts

    Si aprirà un nuovo file. Se siete stati hackerati, in fondo ci sarà un gruppo di altri IP collegati a voi. Guardate l’immagine qui sotto:

    hosts_opt (1)

     

    Se ci sono IP sospetti sotto “Localhost”, scriveteci nei commenti.

    Digitare msconfig nel campo di ricerca e premere invio. Si aprirà una finestra:

    msconfig_opt

     

    Andare in Avvio —> Deselezionare le voci che hanno “Sconosciuto” come Produttore.

    • Si noti che il ransomware può anche includere un nome di produttore falso nel suo processo. Assicuratevi di controllare che ogni processo sia legittimo.
    Step4

    Per rimuovere parasite da soli, potreste dover toccare I file del sistema e I registri. Se doveste farlo, dovrete essere estremamente attenti perché potreste danneggiare il vostro sistema.

    Se volete evitare il rischio, raccomandiamo di scaricare SpyHunter, un tool professionale per la rimozione dei malware.

     

    Digitare Regedit nel campo di ricerca di Windows e premere Invio. Una volta dentro, premete CTRL e F insieme e digitate il nome del virus. 

    Cercate il ransomware nei registri di sistema ed eliminate le voci. Fate molta attenzione: potreste danneggiare il sistema se eliminate voci non correlate al ransomware.

    Digitare ciascuno dei seguenti elementi nel campo di ricerca di Windows:

    1. %AppData%
    2. %LocalAppData%
    3. %ProgramData%
    4. %WinDir%
    5. %Temp%

    Cancellare tutto ciò che si trova in Temp. Per il resto, controllate che non ci sia nulla di aggiunto di recente. Ricordatevi di lasciare un commento se incontrate qualche problema!

    Step5

    Come decriptare i file Maos

    Per iniziare il processo di recupero dei file, è necessario innanzitutto individuare la variante di ransomware che si sta affrontando e rimuoverla. A tal fine, è necessario seguire attentamente i passaggi di rimozione descritti in precedenza, nonché eseguire una scansione del sistema con uno strumento antivirus professionale o un antivirus online.

    Una volta che il ransomware è stato completamente rimosso dal computer e non ci sono altre infezioni, date un’occhiata ai file inaccessibili. I file crittografati da diverse varianti di ransomware possono essere identificati dalle loro estensioni.

    Nuovo ransomware Djvu

    L’ultima variante di ransomware emersa dalla famiglia Djvu si chiama STOP Djvu e sta colpendo gli utenti di vari Paesi del mondo. I file crittografati da questa variante hanno tipicamente l’estensione .Maos.

    Gli utenti infettati da questa nuova variante potrebbero avere difficoltà a gestire l’infezione. Tuttavia, se è stata utilizzata una chiave offline per criptare i dati, è possibile recuperare i file originali. Si tratta di un gradito sollievo, dal momento che tenere il passo con le nuove minacce ransomware è un compito molto impegnativo. La buona notizia è che esiste un software di decrittografia che può essere utilizzato per tentare il recupero dei dati. Basta fare clic sul link sottostante nel browser e premere il pulsante di download per salvare il file eseguibile sul computer:

    https://www.emsisoft.com/ransomware-decryption-tools/stop-djvu

    Avviare il decriptatore con privilegi amministrativi e fare clic su “Sì” quando richiesto. Prima di procedere, leggere il contratto di licenza e le brevi istruzioni per l’uso. Utilizzare il pulsante “Decrypt” per provare a decifrare le informazioni criptate. Tenete presente che lo strumento potrebbe non essere in grado di decodificare i file che sono stati crittografati online o con una chiave offline sconosciuta.  

     

    [facebook_like]

    About the author

    blank

    George Slaine

    Leave a Comment