Wants access to control Safari

Parasite potrebbe reinstallarsi numerose volte se non cancellate I suoi file core. Raccomandiamo di scaricare Combo Cleaner per eseguire una scansione alla ricerca di programmi pericolosi che potrebbero essere stati installati. Questo potrebbe farvi risparmiare ore e impiegare solo 15 minuti.

Scarica Combo Cleaner

 

Wants access to control Safari

“Wants access to control Safari” è un allegato del browser indesiderato che metterà costantemente annunci all’interno del tuo browser e reindirizzerà le tue ricerche web a siti sconosciuti. Se “Wants access to control Safari” è attualmente nel tuo browser principale, devi disinstallarlo perché gli annunci e i reindirizzamenti che crea potrebbero non essere sicuri.

Le applicazioni indesiderate come “Wants access to control Safari” sono davvero comuni e la maggior parte degli utenti arriva a sperimentare la loro presenza all’interno del browser in un momento o nell’altro. Anche se gli annunci, i reindirizzamenti di pagina e i diversi cambiamenti che fanno all’interno del browser potrebbero sembrare preoccupanti e farvi pensare che il vostro computer sia stato attaccato da qualche malware dannoso come un Trojan Horse che può corrompere il sistema o scaricare Ransomware sul computer, nella maggior parte dei casi, non c’è bisogno di preoccuparsi del dirottatore del browser. I cambiamenti nella homepage, nella pagina new-tab e nel motore di ricerca del tuo browser Safari, Chrome o Firefox non sono fatti dall’hijacker con l’obiettivo di danneggiare il tuo browser o il tuo sistema. Il loro scopo è quello di rendere il tuo browser più predisposto alla costante generazione di annunci intrusivi, banner, reindirizzamenti e pop-up che “Wants access to control Safari” è programmato per mettere sul tuo schermo.

Rimuovere “Wants access to control Safari” è comunque necessario per la sicurezza del tuo computer

Anche se la maggior parte delle applicazioni che possono essere classificate come browser hijacker non sono particolarmente dannose di per sé, il contenuto che cercano di promuovere potrebbe non essere sempre qualcosa a cui vorresti essere esposto. Gli sviluppatori di browser hijacker cercano di fare soldi dagli annunci che il loro software genera e non si preoccupano veramente se ciò che viene pubblicizzato è effettivamente affidabile o sicuro. Non stiamo dicendo che “Wants access to control Safari” sia programmato per mettere a rischio il tuo sistema reindirizzandoti a siti pericolosi o mostrandoti annunci fasulli, ma quest’ultimo potrebbe comunque finire per essere un sottoprodotto delle attività dell’app indesiderata. Ecco perché, al fine di mantenere il sistema pulito e sicuro, si raccomanda di disinstallare l’applicazione browser hijacker il più presto possibile. Altrimenti, ci sono minacce molto più pericolose che potrebbero attaccarti, tra cui Rootkits che possono bloccare il tuo antivirus, Trojans che possono corrompere importanti file di sistema e Ransomware che possono criptare tutti i tuoi dati privati.

Tenere “Wants access to control Safari” lontano dal tuo computer in futuro

La guida alla rimozione che troverai qui, in questa pagina, ti aiuterà a disinstallare il dirottatore, ma devi anche assicurarti che non torni in futuro. Una cosa importante da ricordare per stare alla larga da tali applicazioni d’ora in poi è che raramente vengono distribuite come software separato. Invece, la maggior parte dei dirottatori sono inclusi in quello che viene chiamato file-bundle – pacchetti di installazione per un programma principale e uno o più componenti “bonus” aggiunti. Di solito, l’app dirottatrice è un componente aggiunto. Per evitare che venga installato, assicurati di prestare sempre molta attenzione alle impostazioni di configurazione delle procedure guidate di installazione quando installi un nuovo software sul tuo computer. Tutto ciò che si nota lì che sembra abbozzato, indesiderato o non necessario deve essere lasciato fuori dall’installazione.

SOMMARIO:

Nome Wants access to control Safari
Tipo Reindirizzamento Pagine
Strumento di Analisi

Rimuovere Wants access to control Safari Mac

Disinstalla “Wants access to control Safari” da Safari

Per disinstallare “Wants access to control Safari” da Safari, è necessario trovare l’estensione che questo dirottatore ha aggiunto al browser ed eliminarla.

  1. Inizia aprendo Safari e cliccando sul pulsante Safari in alto a sinistra.
  2. Seleziona l’opzione preferenze e vai alla scheda Estensioni per vedere le estensioni del browser.
  3. Esplora i diversi elementi lì e se qualcosa sembra essere collegato al dirottatore, rimuovilo per disinstallare “Wants access to control Safari” da Safari.
  4. Cerca altri elementi sospetti nella sezione delle estensioni ed elimina anche questi.

extensions in safari

I browser hijacker per Mac tipicamente aggiungono elementi indesiderati a Safari e ad altri browser che gli utenti hanno sui loro Mac per controllare le funzioni del browser e fargli eseguire diverse azioni (come la generazione di annunci e il reindirizzamento delle pagine) senza permesso. È, quindi, importante provare prima a rimuovere qualsiasi estensione del browser indesiderata o altri componenti simili da Safari nel caso in cui “Wants access to control Safari” abbia cercato di aggiungerli al browser.

Dopo aver pensato di aver rimosso tutte le estensioni indesiderate dal browser, riavvia il Mac e apri nuovamente Safari per vedere come si comporta ora. Se non ci sono più segni visibili di “Wants access to control Safari”, probabilmente non c’è bisogno di completare il resto della guida. Se il dirottatore ti sta ancora dando fastidio, assicurati di finire tutti i passi seguenti per rimuoverlo completamente.

Passo 1:

Safari dovrebbe rimanere chiuso durante i seguenti passi, quindi chiudi il browser e se “Wants access to control Safari” non ti permette di farlo, vai al menu del logo Apple, apri l’opzione Force Quit e chiudi forzatamente l’app Safari dalla finestra che si apre.

Passo 2:

ATTENZIONE! LEGGERE CON ATTENZIONE PRIMA DI PROCEDERE!

In questo passaggio, è necessario trovare qualsiasi processo collegato al dirottatore e chiuderlo. Per vedere quali processi sono in esecuzione nel tuo sistema, seleziona Finder, vai su Applicazioni dalla barra laterale sinistra, apri Utility e poi avvia l’applicazione Monitoraggio attività. Lì, vedrai tutti i processi che sono attivi sul computer al momento – se “Wants access to control Safari” è nel tuo Mac, il suo processo dovrebbe essere mostrato lì. Tuttavia, potrebbe avere un nome diverso, quindi dovreste cercare i processi ad alta intensità di risorse (che consumano molta CPU e/o RAM) che hanno nomi strani che non riconoscete.

Se pensate che un dato processo possa essere potenzialmente collegato a “Wants access to control Safari”, ma non siete sicuri, cercate il suo nome su internet per vedere quali informazioni vengono fuori. Se il processo sospetto è collegato al dirottatore, una rapida ricerca online dovrebbe farvelo sapere.

Un altro modo possibile per verificare i processi sospetti è quello di selezionarli nel Monitoraggio attività, cliccare sull’icona “i” (informazioni) e selezionare Sample.

chromeinfo

chromesample

Il file di esempio che si apre deve essere salvato sul vostro Mac e testato per il malware. Per eseguire la scansione del malware, è possibile utilizzare il seguente scanner di malware online gratuito che offriamo qui:

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.

    Se il codice malware viene rilevato nel file di esempio, dovreste cancellare quel file e poi andare su Monitoraggio attività e chiudere il processo da cui proviene il campione. Per uscire da un processo, è sufficiente selezionarlo e poi fare clic sul grande pulsante X in alto a sinistra della finestra Monitoraggio attività.

    Nota importante: anche se la scansione che hai eseguito non ha individuato malware nel file di esempio, se la tua ricerca online ha confermato che il processo in questione è probabilmente dannoso e collegato al dirottatore, dovresti comunque abbandonare quel processo.

    Passo 3:

    Un passo molto importante è quello di eliminare qualsiasi app potenzialmente indesiderata e di bassa qualità che potresti avere sul tuo Mac. Vai di nuovo nel Finder > Applicazioni e controlla gli elementi mostrati nella cartella Applicazioni. Se qualcuna installata di recente sembra strana e potenzialmente legata a “Wants access to control Safari”, dovresti probabilmente trascinarla nel Cestino per eliminarla.

    Nota che la maggior parte del software indesiderato per Mac si presenta sotto forma di applicazioni gratuite scaricate da piattaforme di download di terze parti (piattaforme di download che non sono l’App Store ufficiale). Se hai queste app sul computer, dovresti probabilmente iniziare da esse, eliminando quelle che sembrano più sospette. Se si elimina un’app che si rivela legittima e non problematica, è sempre possibile recuperarla in un secondo momento.

    Passo 4:

    Ora è il momento di bloccare nuovamente Safari avviandolo in modo che nessuno dei siti/pagine caricati in precedenza venga aperto di nuovo. Per fare questo, basta tenere premuto il tasto Shift quando si avvia il browser. Se carica ancora le pagine che erano aperte durante la precedente sessione di navigazione, esci di nuovo dal browser, disconnetti il tuo mac da internet, e prova ad eseguire il lancio sicuro ancora una volta.

    • Gli utenti con cavi Ethernet possono semplicemente rimuovere il cavo dal computer per interrompere temporaneamente la loro connessione a Internet.
    • Se stai usando il Wi-Fi, un modo semplice per disconnetterti dalla rete è andare al menu Wi-Fi dalla barra dei menu e selezionare Turn Wi-Fi Off.

    Passo 5:

    Con Safari lanciato in sicurezza, ora devi controllare ancora una volta le estensioni del browser – se qualcuna di quelle che hai rimosso in precedenza è tornata nel browser, cancellale di nuovo e poi procedi in Preferenze > Privacy dove devi selezionare l’opzione Rimuovi tutti i dati del sito web e confermare il comando per eliminare i dati della cache e i cookie dal browser che potrebbero conservare informazioni sul dirottatore.

    Privacy in Safari

    Il passo successivo è quello di andare in Generale (da Preferenze) e controllare la homepage del browser – se l’URL scritto lì non ti è familiare e non è quello che è il tuo solito indirizzo della pagina iniziale, allora significa che probabilmente è stato modificato dal dirottatore e la modifica indesiderata deve essere revocata.

    General Tab in Safari

    Se “Wants access to control Safari” sembra aver alterato l’indirizzo della homepage, cancella l’attuale URL e mettine un altro che sia di un sito affidabile e fidato che vorresti fosse la tua attuale homepage.

    Default Home Page

    Infine, visita il menu Cronologia di Safari, clicca sull’opzione Cancella cronologia, impostala su tutta la cronologia e seleziona nuovamente Cancella cronologia per eseguire il comando. Se è la prima volta che lo fai o se non cancelli la cronologia del browser da molto tempo, potrebbero volerci un paio di minuti per completare l’operazione.

    Passo 6:

    Tutti i browser nel sistema devono essere controllati per i componenti hijacker e puliti se necessario, quindi se hai Chrome, Firefox o un altro browser sul tuo Mac oltre a Safari, vai su di esso e controllalo per le modifiche hijacker che dovrebbero essere revocate. Di seguito, abbiamo mostrato come questo potrebbe essere fatto in Chrome e Firefox.

    firefox-512 Rimozione degli annunci da Firefox per Mac:

    Avvia Firefox, clicca sull’icona delle tre linee parallele che si trova in alto a destra, appena sotto il pulsante X/Chiudi, e poi clicca su Estensioni. Come con Safari, l’obiettivo qui è quello di eliminare tutte le estensioni che potrebbero essere potenzialmente indesiderate e/o collegate a “Wants access to control Safari”.

    pic 6

    Dopo essersi presi cura delle estensioni, è necessario aggiornare le impostazioni di Firefox, quindi seguite questa guida in inglese e completate le istruzioni aggiuntive fornite lì per assicurarvi che non ci sia più nulla di “Wants access to control Safari” in Firefox.

    chrome-logo-transparent-backgroundRimozione degli annunci da Chrome per Mac:

    Quando apri Chrome, clicca sui tre puntini in alto a destra, vai su Altri strumenti e seleziona Estensioni. Ancora una volta, è necessario eliminare qualsiasi componente aggiuntivo del browser che potrebbe non essere previsto nel browser. Non abbiate paura di eliminare tutte le estensioni se non siete sicuri di quale potrebbe essere la causa del problema – potete sempre restituire quelle che non sono problematiche in seguito.

    pic 8

    Una volta che l’estensione o le estensioni indesiderate sono state eliminate, vai su Impostazioni dal menu del browser, clicca su Motore di ricerca da sinistra, e poi vai alle opzioni Gestisci motori di ricerca dal pannello centrale dello schermo. Lì, guarda i diversi motori di ricerca che Chrome può utilizzare – è probabile che “Wants access to control Safari” abbia aggiunto la propria voce a quella lista, quindi cerca i motori di ricerca sospetti e/o quelli che non sembrano familiari. Se ci sono tali voci, clicca sui rispettivi pulsanti a tre puntini e seleziona l’opzione Blocca per impedire a Chrome di usare quel motore di ricerca. È meglio se alla fine ti rimangono solo i motori di ricerca che conosci e di cui ti fidi (come Google, Yahoo, Bing, ecc.).

    Infine, utilizza i passaggi di questa guida inglese per aggiornare le impostazioni di Chrome in modo che non ci sia più nulla che possa essere collegato all’app dirottatrice.

    Note finali

    Se completi correttamente tutti i passaggi che abbiamo fornito in questa guida, questo dovrebbe essere sufficiente per rimuovere “Wants access to control Safari” da Safari (e dagli altri browser) e cancellare completamente tutti i dati relativi a questo hijacker che possono essere stati presenti nel computer. Tuttavia, in rari casi, potrebbero esserci ancora dei componenti residui e dati del dirottatore sul tuo Mac e se questo risulta essere il caso, dovresti usare uno strumento di rimozione professionale per eliminare ciò che è rimasto del dirottatore. Nella guida qui sopra, puoi trovare uno strumento di rimozione professionale che ti raccomandiamo in quanto è stato testato contro questo tipo di software indesiderato ed è in grado di prendersi cura rapidamente di tali dirottatori. Inoltre, può anche mantenere il vostro Mac al sicuro contro una varietà di minacce malware che potrebbero prendervi di mira mentre state navigando in Internet.

    blank

    About the author

    blank

    George Slaine

    Leave a Comment