Search Daemon Mac

Parasite potrebbe reinstallarsi numerose volte se non cancellate I suoi file core. Raccomandiamo di scaricare Combo Cleaner per eseguire una scansione alla ricerca di programmi pericolosi che potrebbero essere stati installati. Questo potrebbe farvi risparmiare ore e impiegare solo 15 minuti.

Scarica Combo Cleaner

 

Search Daemon

Search Daemon è un programma per Mac che può integrare componenti non necessari nei popolari browser per Mac, tra cui Safari, Firefox, Chrome e altri. Gli utenti che hanno Search Daemon installato sul loro sistema possono trovare modifiche non autorizzate al motore di ricerca e/o alla homepage dei loro browser.

Search Daemon è una forma di software indesiderato per Mac che causa disturbi in Safari e reindirizza l’utente a pagine casuali. Search Deamon potrebbe anche modificare alcuni elementi del browser come la pagina iniziale o la barra degli strumenti senza l’approvazione dell’utente.

La buona notizia è che queste modifiche possono essere invertite e, in questa pagina, puoi scoprire come farlo. Di seguito abbiamo preparato una guida alla rimozione e uno strumento di rimozione professionale che può essere utilizzato per disinstallare con successo Search Daemon tutte le modifiche che ha imposto senza la vostra approvazione.

Le persone che attualmente hanno questo programma sul loro dispositivo Mac possono rilevarlo rapidamente, poiché non solo cambia le impostazioni del motore di ricerca e della homepage del browser, ma spamma anche lo schermo con pubblicità pop-up, banner, offerte intriganti e offerte di sconto che non possono essere rimosse se non cliccate. Lo strano programma reindirizza anche le ricerche degli utenti a siti web che promuovono prodotti e servizi specifici e aggiunge anche barre degli strumenti e pulsanti aggiuntivi alla barra degli strumenti del browser.

La maggior parte degli utenti ha problemi a usare il proprio browser web dopo gli aggiornamenti imposti e trova difficile navigare sul web quando il loro schermo si riempie costantemente di banner, annunci pop-up e simili pubblicità aggressive. Molte persone trovano irritante che il nuovo motore di ricerca generi principalmente risultati di ricerca sponsorizzati che reindirizzano a siti web che normalmente non hanno molto a che fare con le loro ricerche reali. Altri trovano le modifiche alla homepage fastidiose e cercano metodi per rimuovere l’indirizzo web imposto, ma senza molto successo.

Search Daemon su Mac

Search Daemon su Mac è un’applicazione add-on indesiderata introdotta nei browser Mac senza la conoscenza dell’utente che può prendere il controllo del browser e causare problemi di prestazioni. Search Daemon on Mac può apportare modifiche alle impostazioni, sostituire il motore di ricerca e reindirizzare il browser.

I browser hijacker, in generale, sono programmi che non possono causare danni a un computer. Non hanno capacità di criptare i file come i Ransomware e non possono distruggere il sistema come i virus Trojan. Anche se questa notizia può essere tranquillizzante, i dirottatori rimangono un software che è comunemente considerato indesiderato. La ragione è che tali programmi possono apportare numerose modifiche non autorizzate alle impostazioni chiave del browser (come la homepage, il motore di ricerca predefinito, la pagina della nuova scheda, ecc. Un programma come Search Daemon, per esempio, può interrompere la navigazione sul web riempiendo lo schermo con vari annunci pubblicitari pop-up, banner a tutta pagina e offerte che rimandano a varie pagine.

Il virus Search Daemon

Il virus Search Daemon è noto per l’installazione di componenti che generano annunci e reindirizzano le pagine all’interno del browser web predefinito del Mac. Dopo aver imposto le sue modifiche, il virus Search Daemon inizia a visualizzare annunci pop-up, banner colorati e notifiche sullo schermo e a reindirizzare gli utenti a specifici siti web.

Il Search Daemon Virus è un software rogue per Mac e controllerà ciò che vedrai nel tuo browser nel suo tentativo di pubblicizzare certi siti di basso rango. Il Search Daemon Virus non è direttamente minaccioso per il sistema, ma potrebbe diventare un gateway per programmi più pericolosi.

Il motore di ricerca appena impostato fornisce tipicamente risultati di ricerca sponsorizzati e li mette in cima alla pagina, mentre la nuova homepage carica automaticamente un particolare dominio ogni volta che una nuova sessione di navigazione viene avviata dall’utente.

L’app SearchDaemon

L’app SearchDaemon è un programma progettato per reindirizzare il traffico dai browser Mac a siti web predefiniti. Quando un utente ha l’app SearchDaemon installata nel suo browser, sarà automaticamente reindirizzato a specifici URL che promuovono alcuni prodotti, servizi o software.

Alcune persone potrebbero trovare difficile disinstallare il browser hijacker e rimuovere con successo le sue modifiche al browser. Fortunatamente, le istruzioni della guida alla rimozione qui sotto li assisteranno e aiuteranno ad affrontare il software indesiderato rapidamente e senza rischi per il sistema.

SOMMARIO:

NomeSearch Daemon
TipoReindirizzamento Pagine
Strumento di Analisi


Rimozione del virus Search Daemon Mac

La rimozione di Search Daemon Mac Virus può essere completata manualmente o con l’aiuto di uno strumento anti-malware. Se vuoi rimuovere Search Daemon Mac Virus, ti suggeriamo di combinare i passaggi di rimozione manuale con l’uso di un’applicazione di rimozione malware affidabile.

Se il Search Daemon Mac Virus ha aggiunto un’estensione al tuo browser Safari, rimuovere tale estensione potrebbe far sparire l’intero problema e rimuovere la necessità di andare oltre in questa guida, quindi questa è la prima cosa che ti suggeriamo di fare quando risolvi questo problema.

Per prima cosa, accedi al tuo browser Safari, seleziona il menu Safari, vai su Preferenze e apri la sezione etichettata Estensioni.

Preferences in Safari

Lì, vedrai i diversi componenti aggiuntivi che sono installati nel browser. Se ce n’è uno chiamato Search Daemon, seleziona il pulsante di disinstallazione accanto ad esso per rimuovere l’estensione indesiderata.

extensions in safari

Se non vedete tale voce su quella pagina, sappiate che l’estensione del dirottatore del browser potrebbe avere un nome diverso. Cerca un’estensione che potresti non aver installato tu stesso o una che semplicemente sembra sospetta e non necessaria. Nel caso in cui non riesci a capire quale delle estensioni è quella responsabile dei problemi nel browser, cancellale tutte, un’estensione alla volta, in modo da scoprire quale sta disturbando la tua esperienza di navigazione e poi reinstalla le altre.

Una volta che pensi di aver rimosso il componente aggiuntivo del browser che ha dirottato il tuo browser, dovresti riavviare il Mac e vedere se la situazione è migliorata. In caso contrario, continuate con le seguenti istruzioni.

Step1

Se il dirottatore Search Daemon sta tenendo aperto il tuo browser e non puoi chiudere Safari (questo può succedere a volte), vai nel menu Apple e seleziona Force Quit. Poi, nella finestra che appare sullo schermo, clicca sulla voce Safari e poi sul pulsante Force Quit per chiudere il browser.

Anche se raramente, l’uscita forzata dal browser potrebbe non funzionare, nel qual caso è necessario riavviare il computer, quindi fai questo se non sei in grado di chiudere Safari.

Step2

ATTENZIONE! LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI PROCEDERE!

Ora è il momento di trovare il processo che Search Daemon sta eseguendo e ucciderlo. Per questo, è necessario andare al Monitoraggio attività del Mac (Utilità > Applicazioni > Monitoraggio attività). Una volta lì, devi trovare il processo del dirottatore nell’elenco dei processi in esecuzione. Questo potrebbe essere difficile perché probabilmente non vedrai alcun processo chiamato Search Daemon. Nel caso in cui vediate un tale processo, selezionatelo e poi selezionate il pulsante Quit Process (o X) per terminare quel processo. Tuttavia, se non riesci a trovarne uno chiamato Search Daemon, dovrai cercare altre bandiere rosse come il consumo eccessivo di risorse (RAM e tempo del processore) e un nome insolito. Un altro segno sospetto è se un dato processo non sembra essere collegato a un programma che è in esecuzione sul vostro Mac al momento. Tuttavia, tali processi potrebbero essere legati al sistema operativo, quindi è sempre bene controllare i loro nomi prima di abbandonarli. Se si esce accidentalmente da un processo di sistema, è possibile che il computer diventi instabile, quindi bisogna fare attenzione.

Dopo aver individuato il processo che è collegato al dirottatore del browser, selezionalo dal Monitoraggio attività e poi clicca sull’icona Informazioni per mostrare una finestra con maggiori dettagli su quel processo. In quella finestra, clicca sul pulsante Sample e poi su Save. Salva il file di esempio in una posizione a cui puoi accedere facilmente – sarebbe meglio salvarlo sul desktop.

chromeinfo

Ora è il momento di scansionare il file di esempio per i dati dannosi – trascinate e rilasciate il file sullo scanner anti-malware che vedrete qui sotto e lasciate che quest’ultimo faccia il suo lavoro di scansione del file.

chromesample

Se lo scanner trova qualcosa di potenzialmente dannoso nel file che hai testato, questo significa che il processo che hai campionato probabilmente non dovrebbe essere in esecuzione e molto probabilmente è collegato al dirottatore, quindi devi chiuderlo come abbiamo spiegato sopra. Dopo aver finito con questo, è possibile spostare il file di esempio nel Cestino per eliminarlo.

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.
    Step3

    Ora, è necessario avviare il browser per liberarlo, ma le schede e le pagine che il dirottatore potrebbe aver aperto in precedenza in esso non devono essere autorizzate a caricare, altrimenti questo potrebbe interferire con i vostri tentativi di ripristinare Safari al suo stato normale. Pertanto, quando apri il browser, assicurati di tenere premuto il tasto Shift. Se quando il browser si apre ci sono ancora pagine e schede hijacker caricate in esso, allora devi disconnettere il tuo Mac da Internet e provare ad avviare nuovamente Safari in questo modo.

    • Ovviamente, se la tua connessione a Internet passa attraverso un cavo Ethernet fisico, devi rimuovere il cavo dal computer per interrompere la connessione. Se stai usando Internet senza fili, allora puoi spegnere il router per il tuo Wi-Fi o puoi premere il tasto Opzione, aprire il menu Wi-Fi (in alto sullo schermo) e selezionare Turn Wi-Fi Off. Quando hai completato la guida e hai bisogno di riportare Internet, torna al menu Wi-Fi e seleziona l’opzione Turn Wi-Fi On.
    Step4

    Quando sei in Safari, la prima cosa che dovresti fare è controllare di nuovo le sue estensioni come abbiamo spiegato all’inizio della guida. Nel caso in cui notassi che un’estensione che hai rimosso in precedenza è tornata in qualche modo all’interno del browser, cancellala di nuovo.

    Successivamente, vai alla sezione Privacy delle Preferenze, clicca sull’opzione etichettata Remove All Website Data e conferma l’azione. Questo eliminerà tutti i dati relativi al sito dal tuo browser, compresi i cookie e i file memorizzati nella cache, ma ti farà anche uscire dai tuoi account online, così dovrai accedere manualmente la prossima volta che visiterai i rispettivi siti.

    Privacy in Safari

    Dopo Privacy, vai su Generale e lì vedi se la homepage di Safari è stata cambiata senza il tuo permesso. Se è stata sostituita, ripristina l’indirizzo che preferisci sia impostato come homepage del tuo browser.

    General Tab in Safari

    È molto importante non permettere che l’indirizzo della homepage imposto dal dirottatore rimanga nel tuo browser. In alcuni casi, questo potrebbe portare a improvvisi reindirizzamenti a pagine pericolose e alla visualizzazione di annunci online non sicuri e fuorvianti. La homepage dirottata del tuo browser è uno degli strumenti principali che il dirottatore usa per spingere la sua agenda.

    Default Home Page

    Infine, apri il menu Cronologia di Safari, seleziona Cancella cronologia, impostala sul periodo di tempo più lungo (dall’inizio) e clicca su Cancella cronologia di navigazione. Questo di solito non è necessario per rimuovere l’influenza del dirottatore dal tuo browser, ma può comunque aiutare in alcuni casi, quindi non farà male se lo fai.

    Step5

    Qualsiasi altro programma di navigazione presente sul vostro Mac deve essere pulito anche perché la maggior parte dei dirottatori prende di mira tutti i browser nel sistema e non solo quello principale.

    Rimozione degli annunci da Firefox per Mac:

    Per controllare le estensioni di Firefox, vai al suo Menu > Componenti aggiuntivi > Estensioni e fai lo stesso che hai fatto con Safari nei passaggi precedenti – cerca le estensioni insolite e potenzialmente indesiderate ed eliminale dal browser.

    pic 6

    Dopodiché, dovresti cancellare il resto del browser – le informazioni su come fare questo possono essere trovate inside this guide.


    Rimozione degli annunci da Chrome per Mac:

    Per Chrome e alcuni altri browser basati su Chromium, aprite il menu del browser, andate su Altri strumenti/Opzioni > Estensioni. Qui, devi anche trovare tutti gli elementi che non dovrebbero essere nel browser e che possono causare disturbi e rimuoverli selezionando l’icona del cestino accanto ad essi.

    pic 8

    Ora, devi controllare i motori di ricerca che Chrome utilizza, quindi vai su Impostazioni, digita Cerca nella casella di ricerca nella pagina delle Impostazioni, e seleziona il risultato Gestisci motori di ricerca. Sotto queste impostazioni, dovresti vedere quali sono gli attuali motori di ricerca che Chrome utilizza. Se vedi motori che non riconosci e/o che pensi possano essere indesiderati o dannosi, rimuovili, lasciando solo i motori di ricerca di cui sei sicuro di poterti fidare.

    Infine, è necessario pulire i dati di navigazione per Chrome e per trovare come farlo, visit this link per ulteriori istruzioni.

    Note finali

    Nella maggior parte dei casi, il completamento dei passaggi che abbiamo condiviso qui dovrebbe alla fine portare alla rimozione completa del malware indesiderato browser hijacker dal tuo Mac. Tuttavia, nella remota possibilità che questa guida non fosse sufficiente o se sei incappato in qualche ostacolo mentre cercavi di completarla, puoi sempre condividere con noi il tuo problema scrivendoci un commento e pubblicandolo qui sotto. Cercheremo di risponderti il più rapidamente possibile con una risposta pertinente e utile.

    blank

    About the author

    blank

    Valentin Slavov

    Leave a Comment