Zate Virus


Zate

Zate è un programma dannoso che attacca i computer Windows con l’obiettivo di rendere inaccessibili i file in essi memorizzati. Zate blocca i dati degli utenti con il suo algoritmo di crittografia avanzato, che rende tutti i file colpiti inaccessibili a qualsiasi programma regolare dell’utente.

Se il vostro sistema è stato invaso da Zate, ci sono diverse cose che dovreste sapere su questa minaccia. La prima è che il vostro sistema probabilmente non verrà danneggiato dal virus stesso. L’obiettivo di questa minaccia è estorcere denaro all’utente utilizzando i file bloccati come leva. Non ha bisogno di danneggiare il sistema del computer attaccato per raggiungere questo obiettivo. Ciò significa che se sul vostro computer non ci sono dati molto importanti che non potete permettervi di perdere, l’attacco di questa minaccia non dovrebbe essere un problema così grande. I virus ransomware possono essere rimossi e noi vi aiuteremo a eliminare questo particolare virus dal vostro computer.

Una cosa da tenere presente, però, è che le infezioni Ransomware come Zate, Dehd, Miia questo spesso vengono distribuite con l’aiuto di un Trojan. I Trojan sono strumenti malware versatili e se uno di questi malware ha inserito il Ransomware nel computer, è possibile che il Trojan possa danneggiare il sistema. Ecco perché è consigliabile scansionare il computer con un programma di sicurezza affidabile (come quello collegato nella nostra guida alla rimozione) al fine di rilevare eventuali minacce aggiuntive che potrebbero essere presenti nel computer insieme al Ransomware.

Il virus Zate

Il virus Zate è una minaccia malware per la crittografia dei file utilizzata per l’estorsione di denaro. Il virus Zate è programmato per introdursi silenziosamente nel computer del suo obiettivo e quindi avviare un processo di crittografia che blocca i file dell’utente.

Il problema principale che la maggior parte delle persone incontra quando si trova di fronte a un Ransomware è la potenziale perdita di dati che il virus può causare. Come abbiamo detto, se nessuno dei file presenti sul computer che il Ransomware è riuscito a criptare è importante per voi, allora tutto ciò che dovete fare è rimuovere il virus utilizzando la guida qui sotto. Tuttavia, cosa succede se i file sono importanti per voi? Dovreste accettare il pagamento del riscatto in questo caso? Anche se non esiste una risposta universale a questa domanda e dipende dalla situazione specifica, di solito consigliamo ai nostri lettori di provare altri metodi prima di prendere in considerazione il pagamento del riscatto. Ciò è dovuto principalmente al rischio di perdere il denaro senza ottenere una chiave in grado di ripristinare i dati.

La decrittazione del file Zate

La decriptazione dei file Zate è il processo di ripristino dell’accesso ai file criptati attraverso l’uso di una chiave di decriptazione. La decrittazione dei file Zate non è solitamente possibile se non si dispone della chiave necessaria.

Detto questo, potrebbero esserci altri modi per ripristinare i dati, anche se non è possibile garantire l’efficacia di tali metodi. Nella seconda parte della prossima guida, troverete alcune possibili soluzioni di recupero che vi consigliamo di provare in alternativa al pagamento del riscatto.

SUMMARY:

NameZate
TipoRansomware
Strumento di Analisi

Rimuovere Zate Ransomware


Step1

Per iniziare, vi suggeriamo di inserire questa pagina tra i preferiti facendo clic sull’icona del segnalibro (in alto a destra). Questo vi farà risparmiare tempo e vi permetterà di accedere rapidamente alla guida alla rimozione di Zate dopo il successivo riavvio del sistema.

La cosa successiva da fare è riavviare il computer in Safe Mode. Dopo aver riavviato il sistema (è possibile fare clic sul link per l’assistenza), tornare a questa pagina per il resto delle istruzioni di rimozione di Zate.

Step2

ATTENZIONE! LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI PROCEDERE!

Le infezioni da malware, come Zate, spesso svolgono le loro azioni dannose in modo invisibile in background. La buona notizia è che se seguite le istruzioni di questo passo, dovreste essere in grado di rilevare e terminare qualsiasi processo sospetto in esecuzione sul vostro computer.

Il modo più semplice per farlo è accedere al Task Manager di Windows (CTRL+SHIFT+ESC) e fare clic sulla scheda Processi. Prendete nota dei processi che utilizzano molte risorse, che hanno un nome insolito o che sembrano sospetti e che non possono essere associati a nessuno dei software già installati.

Fare clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi processo sospetto e selezionare “Apri posizione file” dal menu contestuale per ispezionare i suoi file.

malware-start-taskbar

Il passo successivo consiste nell’eseguire una scansione antivirus dei file di processo utilizzando lo scanner fornito di seguito:

Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
This scanner is free and will always remain free for our website's users.
This file is not matched with any known malware in the database. You can either do a full real-time scan of the file or skip it to upload a new file. Doing a full scan with 64 antivirus programs can take up to 3-4 minutes per file.
Drag and Drop File Here To Scan
Drag and Drop File Here To Scan
Loading
Analyzing 0 s
Each file will be scanned with up to 64 antivirus programs to ensure maximum accuracy
    This scanner is based on VirusTotal's API. By submitting data to it, you agree to their Terms of Service and Privacy Policy, and to the sharing of your sample submission with the security community. Please do not submit files with personal information if you do not want them to be shared.

    Se durante la scansione vengono rilevati file potenzialmente pericolosi, è necessario interrompere l’esecuzione del processo ad essi collegato facendo clic con il pulsante destro del mouse e selezionando Termina processo. Quindi i file stessi devono essere eliminati dalla loro Posizione file.

    Lo stesso dovrebbe essere fatto per ogni processo che contiene file a rischio, fino a quando non si è certi che il sistema sia sicuro e che nessun processo pericoloso sia in esecuzione in background.

     (Step3

    Oltre a interrompere i processi correlati a Zate nel Task Manager, le vittime di questo ransomware dovrebbero anche disabilitare qualsiasi elemento di avvio creato dalla minaccia. 

    Questo può essere fatto avviando la Configurazione di sistema (potete digitare msconfig nel campo di ricerca di Windows e aprire il risultato) e controllando ciò che è elencato nella scheda Avvio:

    msconfig_opt

     

    Qualsiasi voce di avvio con un produttore “Sconosciuto” o un nome casuale dovrebbe essere ricercata online e deselezionata se si trovano prove sufficienti che sia correlata a Zate. Inoltre, è necessario ricercare tutte le voci che non sembrano essere collegate a nessuno dei software affidabili presenti sul computer e deselezionarle.

    Step4

    Il passo successivo è eseguire una scansione del registro di sistema per verificare se il ransomware ha inserito voci pericolose a vostra insaputa. Per accedere all’Editor del Registro di sistema, digitate Regedit nella barra di ricerca di Windows e premete Invio. Se non volete perdere tempo, tenete premuti insieme CTRL e F sulla tastiera e digitate il nome del ransomware esattamente com’è all’interno della casella Trova. Fate clic su Trova successivo per cercare le voci che corrispondono al nome della minaccia, quindi eliminate tutto ciò che appare nei risultati.

    Tenete presente che la rimozione di tutto ciò che non è direttamente collegato a Zate in questo passaggio potrebbe causare più danni che benefici al vostro sistema, quindi procedete con estrema cautela. Zate e qualsiasi altro file correlato al ransomware devono essere rimossi dal registro di sistema utilizzando strumenti di rimozione professionali per evitare ulteriori danni.

    Quindi, cercate nel file Hosts del vostro computer per vedere se sono state apportate modifiche al suo interno. Per accedere al file si può usare la combinazione di tasti Windows e R. È sufficiente incollare il seguente comando nella casella di esecuzione che si apre e premere Invio:

    notepad %windir%/system32/Drivers/etc/hosts

    Lasciateci un commento se il file Hosts è stato aggiornato per includere indirizzi IP sospetti sotto Localhost, come quelli visti nell’immagine di esempio qui sotto. Li esamineremo e vi proporremo la migliore linea d’azione.

    hosts_opt (1)

    Ci sono altre posizioni in cui cercare file o cartelle sospette associate a Zate. Si consiglia di aprire le seguenti posizioni in Windows Search digitandole nella barra di ricerca esattamente come appaiono nel testo sottostante.

    1. %AppData%
    2. %LocalAppData%
    3. %ProgramData%
    4. %WinDir%
    5. %Temp%

    Rimuovere solo i file che sembrano dannosi da queste posizioni. Alla fine, eliminare tutto ciò che si trova nella cartella Temp.

    Step5

    Come decriptare i file Zate

    È importante notare che quando si ha a che fare con un ransomware, potrebbe essere necessario adottare un approccio diverso e utilizzare metodi diversi, a seconda della variante di ransomware che vi ha infettato. Purtroppo non esiste una soluzione universale per tutte le varianti di ransomware esistenti, quindi di seguito cercheremo di essere più specifici e di offrire una soluzione per Zate. Potete facilmente riconoscere che siete stati infettati da Zate se osservate le estensioni Zate che aggiunge ai file criptati.

    Tuttavia, tenete presente che per decriptare i dati criptati dal ransomware, dovete prima assicurarvi che l’infezione sia stata completamente rimossa dal vostro computer. Un software antivirus professionale, come il programma di rimozione e il programma free online virus scanner su questo sito web, possono essere utilizzati per sbarazzarsi di Zate e di altre infezioni sofisticate.

    Nuovo Djvu Ransomware

    STOP Djvu Ransomware è l’ultima variante della famiglia Djvu Ransomware. Le vittime di questa variante possono riconoscerla perché aggiunge l’estensione .Zate ai file che cripta. Mentre, in genere, può essere quasi impossibile decriptare i file codificati dalle nuove varianti, esiste un mezzo per decriptare i file che sono stati criptati da Zate se questi file sono stati criptati con una chiave offline. Di seguito abbiamo linkato un programma di decriptazione che può aiutarvi a recuperare i vostri dati. È possibile scaricarlo gratuitamente facendo clic sul link sottostante e selezionando il pulsante Download sulla pagina:

    https://www.emsisoft.com/ransomware-decryption-tools/stop-djvu

    Decriptazione

    Dopo aver fatto clic su “Esegui come amministratore”, viene avviato il decrittore. Prima di procedere, è necessario leggere integralmente il contratto di licenza e le brevi istruzioni che appaiono sullo schermo. Fare quindi clic sul pulsante Decrypt per avviare il processo di decriptazione dei dati. Tenete presente che questo strumento non è in grado di decodificare i dati crittografati con chiavi offline o online sconosciute.

    Fateci sapere cosa ne pensate nella sezione commenti qui sotto o se avete domande o dubbi.

     

    [facebook_like]

    About the author

    blank

    Valentin Slavov

    Leave a Comment